Tre diversi tipi di macchine passapomodori

Un passapomodori è una buona soluzione per gli agricoltori domestici che hanno bisogno di produrre in serie alcuni pomodori di buone dimensioni all’ingrosso. Si tratta di un dispositivo che viene utilizzato per macinare, affettare o tagliare a dadini i pomodori. Il lavoro manuale che è coinvolto in questo processo è notevolmente ridotto rispetto al lavoro manuale di raccolta e conservazione dei frutti da un albero. I pomodori vengono messi nella mangiatoia o scivolo, che è fissato direttamente al nastro trasportatore. A seconda del tipo di macchina acquistata, il nastro trasportatore può essere di metallo, plastica, o una combinazione dei due materiali.

Modello elettrico passapomodori: La fresatrice elettrica per pomodori è fondamentalmente un carrello elevatore a forca capovolto con un secchio o contenitore più grande del solito come cabina. Utilizza il motore elettrico per capovolgere il secchio o contenitore, e al suo interno c’è il telaio in filo metallico, che sostiene i rulli e gli ingranaggi che azionano le parti di macinazione e affettatura vera e propria della macchina. Una delle principali differenze tra questo tipo di macchina e la varietà a filo metallico è il modo in cui la frutta viene introdotta nella tramoggia. Con la prima, l’operatore muove semplicemente il braccio e dirige il secchio o contenitore verso la fine della linea, dove setaccia manualmente i frutti tagliati. Con la seconda, deve rimuovere manualmente la frutta dal secchio sollevandola dall’alimentatore o dallo scivolo e poi farla cadere manualmente nella tramoggia.

Passapomodori manuale per pomodori: questo tipo di fresatrice è chiamata “pressa schiacciatrice”. A differenza del modello elettrico, questo tipo non è progettato per schiacciare o affettare i frutti, ma ha la capacità di schiacciarli e mescolarli. È azionata da un motore elettrodiale. A differenza delle fresatrici elettriche, questo tipo ha un’area di macinazione separata che non è visibile. L’effetto di macinazione a schiacciamento non è così pronunciato come nella varietà a rete metallica.

Diciamo che ovviamente i modelli elettrici sono quelli che ci consentono davvero di ottenere il meglio, anche a tempi decisamente da record. In generale ormai diciamo che la maggior parte di passapomodori sono elettrici, questo perché ci consentono di ottenere ciò che vogliamo direttamente spingendo un pulsante. Se pensate di macinare pochi pomodori probabilmente potrete anche scegliere un modello manuale, sostanzialmente vi sarà comunque possibile macinare un buon quantitativo di pomodoro ugualmente.

Cliccare qui per altre info per studiare l’argomento su questo sito internet specifico sull’argomento stesso.